Linee guida per il Kaki tree Project ficullese

9 settembre 2014

ecco, dopo una settimana di scrivere, stracciare ecc. ho consegnato alla Vicesindaco  le linee guida del “ Kaki tree Project ficullese”, Il Comune di Ficulle vorrebbe partecipare al Progetto e la Vicesindaco mi ha chiesto di scrivere un progettino.
Il Kaki tree Project è un Progetto Internazionale che ha preso vita dall’ artista giapponese  Tatsuo Miyajma una ventina di anni fa

http://kakitreeproject.com/italiano/

spero che sia possibile partecipare a questo progetto, è bello, e potrebbe essere rivitalizzante per questo nostro piccolo paese e per la sua terra ( nel senso di argilla e non solo) che potrebbe riprendere vita e vigore.

Sono grata alle mie carissime amiche Arch.Cecilia Cecchini, e Sarah Thomas, artista Neozelandese,  che in questi giorni hanno abbracciato con me questa avventura mettendoci la loro energia, le loro competenze  e il loro amore.

Ecco quello che ho consegnato al Comune di Ficulle, per il Kaki tree Office in Giappone:

Kaki Tree Project”

La Rinascita del tempo”

Ficulle è un paesino nel verde del Centro Italia, a forte tradizione agricola e anche ceramica: infatti il suo nome con moltissime probabilità deriva da Figulus, che in latino significa Vasaio.

Il legame con la creta è visibile anche su molti muri del paese che ospitano opere collettive di bambini, che negli anni hanno partecipato a progetti ceramici .

A Ficulle l’albero del Kaki si trova in molti giardini, è ormai da molto tempo un albero radicato sul territorio.

Ficulle ha conosciuto la guerra e molti anziani ricordano quel periodo buio.

Il forte legame del paese con la terra, sia nel senso della terra da coltivare che della terracotta (per cui è ben conosciuto in Italia e in Europa) ci suggerisce di partecipare al Progetto attraverso la proposta di un

Muro del Kaki” collegato a un giardino dei Kaki dove saranno piantati gli alberelli del Kaki -tree Project.

Il “Muro del Kaki” accoglierà le opere collettive in ceramica, realizzate con l’argilla locale, ispirate al Kaki e al progetto

La rinascita del tempo”.

Soggetto Proponente:

Comune di Ficulle

Scuola dell’Infanzia di Ficulle

Ceramista :

Paola Biancalana

Articolazione del Progetto

Attività laboratoriali con i bambini

1) Il Gioco dei semi:

Una scatola di semi vari, di tanti frutti diversi:

toccare- annusare- ascoltare- raccontare – disegnare

2) Il frutto del Kaki:

mangiare un kaki, annusare un kaki, raccontare il kaki

( foto: dettagli, mani, bocche, frutti, polpa, bucce, piccioli)

Storie: scatola magica (Rodari) per dare inizio e supporto alle storie.

Cercare un kaki, a casa di…(?) e cercare la sua storia.

3) I semi del kaki tree project:

La storia del Progetto: Proiezione di diapositive.

Introduciamo i bambini al Progetto “La rinascita del tempo” illustrando i temi : guerra, bomba atomica e armi chimiche, e anche la pace, la terra.

4) Laboratorio Botanico:

il Seme, la terra, l’humus. Piantiamo i semi ( o trapiantiamo l’alberello).

(giardinaggio, con Moreno Bartoccio)

5) Laboratorio di musica:

I suoni dell’albero

(i Maestri Gabriele Tardiolo e Leonardo Gazzurra sono disponibili a programmare un loro intervento, e hanno già contribuito, così come l’Arch.Cecilia Cecchini, alla stesura di questo programma )

6) Laboratorio di ceramica, Prima opera collettiva: Creiamo i semi :

i bambini realizzano una grande collezione di semi di kaki in argilla

destinati al giardino dove saranno piantati gli alberelli di Kaki.

È un laboratorio di manipolazione guidata, volto a sviluppare la manualità, la conoscenza tecnologica del “ materiale creta” e il piacere del “ fare insieme” con la creta che nelle mani prende forma e vita .

Evento 1°

Il sentiero dei semi di pace

Primo appuntamento-performance del Progetto, nel Giardino dei Kaki:

(in questa occasione prepareremo la terra in cui saranno piantati gli alberelli di Kaki, esporremo disegni e foto, ascolteremo i pezzi musicali e la lettura di storie e poesie )

Utilizzando i “semi di kaki di argilla(devono essere tantissimi, 2 o 3 cassette)

creiamo un percorso tattile, nel Giardino dei Kaki, prima sistemandoli con le mani, poi camminandoci sopra a piedi scalzi. Una parte dei “semi d’argilla” sarà stata cotta e nel tempo si naturalizzerà come brecciolino sui sentieri del giardino e intorno agli alberelli, una parte invece non sarà stata cotta, e nel tempo tornerà terra, sciogliendosi sotto la pioggia.

Negli anni a venire seguiranno altri laboratori di ceramica che saranno proposti anche alla Scuola Primaria e Secondaria, e -volendo- anche a gruppi esterni, di adulti residenti, e /o visitatori.

(lavoreremo sulla struttura dell’albero, sulla textura, sui colori, sulla luce, le curve,

creando formelle e pannelli, ma anche altri oggetti- scultura)

Con i bambini più grandi il “tema Kaki” sarà sviluppato anche in una prospettiva “grafica”, poetica, e naturalistica nonché culinaria, coinvolgendo genitori e nonni , per cercare e inventare ricette per marmellate, dolci, frittelle ecc.

Alla fine di ogni anno scolastico ( Primavera) un Evento sarà dedicato alla presentazione delle attività svolte.

In questa occasione saranno installate le opere prodotte durante l’anno e saranno discusse nuove proposte per Il Giardino dei Kaki che diventerà un luogo dedicato alla Pace e all’Arte, punto di riferimento dove proporre e sviluppare idee creative.

Paola Biancalana

Category: Cosa faccio |

no comments

Comments are closed.